Ibiza, un’estate indimenticabile tra mare e divertimento

L’Isola delle Baleari è sicuramente una delle destinazioni turistiche più note del Mediterraneo

0
758

Ibiza è senz’altro l’isola delle Baleari più nota per i suoi divertimenti notturni e una delle destinazioni turistiche del Mediterraneo più note a livello globale. Divenuta una leggenda delle vacanze estive all’insegna del divertimento, l’Isla blanca è una destinazione che vive due vite: una sotto il sole e l’altra sotto le stelle; una fatta di mare purissimo e spiagge candide (scopri la guida: Le migliori spiagge d’Ibiza), l’altra fatta di discoteche e locali aperti tutta la notte. Le sue atmosfere sono indimenticabili, così come i suoi panorami e i suoi tesori naturali. Non per altro quest’isola spagnola è stata inclusa nella lista dei Patrimoni dell’Umanità UNESCO. Il consiglio è quello di vivere entrambe le anime d’Ibiza per gustare il meglio di un’estate qui.

Cosa vedere. Le cose da fare e da vedere a Ibiza durante una vacanza estiva sono moltissime, qui si troveranno alcuni consigli sulle cose da non perdere assolutamente durante la vacanza a Ibiza per godere del mare migliore e dei divertimenti più caratteristici di quest’area del Mediterraneo. Ibiza e le sue spiagge dal sapore tropicale si trovano a poche ore di volo dall’Italia, il ché rende quest’isola del Mediterraneo una destinazione particolarmente indicata per coloro che sono alla ricerca d’idee e consigli per una vacanza facile da organizzare e che non richieda viaggi molto lunghi. Scegliendo Ibiza, in poche ore ci si può ritrovare al centro del divertimento più sfrenato d’Europa o su alcune delle spiagge più belle del mondo. Una vacanza estiva a Ibiza senza aver trascorso una notte nei locali di Sant Antoni non può essere raccontata. Una cosa da fare assolutamente: attendere il tramonto al Café del Mar. La nightlife di Plaja d’en Bossa è un’altra tappa fondamentale per assaporare la movida dell’isola spagnola. Qui il divertimento non ha orari e le discoteche hanno nomi leggendari come Ushuaia, Space e Bora Bora. Soprattutto per chi apprezza la cultura hippie, non può mancare un po’ di shopping nel mercatino di Punta Arabi aperto il mercoledì mattina. Il mercatino hippie più grande è quello di Las Dalias a San Carl.

Le spiagge più belle. Cala Bassa: spiaggia attrezzata dal grande fascino, immersa nella natura tipica d’Ibiza. Una destinazione dedicata anche alle famiglie. Cala d’Hort: Un piccolo gioiello racchiuso in una baia, con una spiaggia di ciottoli e tanti servizi a disposizione dei turisti. Inoltre, da vedere:  Eivissa: la città d’Ibiza è il centro più importante dell’isola. Qui è possibile vivere un po’ dell’esclusività del turismo VIP delle Baleari, basta affacciarsi su La Marina con i suoi porticcioli turistici e i suoi locali deluxe. Dalt Vila: passeggiando tra le strade e le stradine di questa cittadella fortificata (quartiere storico della città d’Ibiza) si possono scoprire i tesori storici d’Ibiza e delle varie culture che l’hanno popolata. Anche i toponimi tradiscono la discendenza araba di alcuni luoghi. S. Antonio: il secondo centro più importante di Ibiza e il più vivace per proposta culturale e d’intrattenimento. Sa Caleta: per gli appassionati di archeologia o anche solo per coloro che vogliono prendersi una pausa da mare e divertimenti, un’escursione al villaggio fenicio di Sa Caleta è un’ottima alternativa per trascorrere una mezza giornata. Puig des Molins: qui si possono ammirare i resti della necropoli punica che testimoniano la dominazione dei Fenici e il primo insediamento dell’isola (a poca distanza dalla necropoli). 340 sepolture tra ipogei e tumuli. Parco naturale di Ses Salines: un parco naturale che Ibiza condivide con Formentera e che racchiude spiagge indimenticabili e un tratto di Mediterraneo di particolare bellezza ed, infine, Grotta di Ses Fontanelles: qui è possibile ammirare le riproduzioni di dipinti rupestri trovati in loco. L’accesso non è agevole.

Views All Time
Views All Time
439
Views Today
Views Today
1

Commenta l

SHARE
Loading...